Attività Serale

Il Club Scherma Torino organizza anche, con cadenza bisettimanale, corsi che si tengono in orari serali per consentire una partecipazione anche a quelle persone che per ragioni di lavoro sono impossibilitate a frequentare la Sala d'armi nelle ore tradizionalmente riservate alle “nuove leve” o agli agonisti.

Sotto la guida esperta e generosa di Maestri ed Istruttori delle tre armi, i partecipanti del corso serale sono impegnati in un allenamento serio: dal tradizionale riscaldamento agli assalti, gli over trenta si cimentano in una disciplina che, oltre ad essere di aiuto per ritrovare o conservare una efficiente forma fisica, aiuta a percorrere la via della conoscenza di sé, dei propri limiti, delle proprie potenzialità.

L'attivita è tendenzialmente cadenzata in tre fasi: la prima di riscaldamento, la seconda dedicata ad una preparazione atletica specifica ( “gambe scherma”), la terza alle lezioni ed agli assalti; in quest'ultima fase, Maestri ed Istruttori si dedicano o a lezioni individuali o ad assistere e “guidare” gli assalti tra i partecipanti.

Lo spirito che anima il corso serale è connotato dai valori di cui la scherma è espressione: lealtà, correttezza, rispetto dell'avversario. A questi se ne aggiungono altri, che nascono spontaneamente in un consesso di persone non più giovani che si sono avvicinate o riavvicinate alla scherma perché cercano di viverne quotidianamente i valori.

Capita così che spesso la cena al Club dopo l'allenamento rappresenti il trait d'union tra quello che si è appreso, si è dato in Sala, e quello che si è nella vita: lo spirito conviviale tra simili, in un arco di età che va dai 30 ai 60 anni, anima la tavola del “serale” e genera intese spontanee. Ed ogni volta sono serate in cui l'allegria genuina che vi si respira è, oltre ed insieme a tutto il resto, quel “carburante” che serve per non farsi battere dalla pigrizia e da un più che fisiologico affaticamento, e per darsi appuntamento all'allenamento successivo. Dimostrando, anche in ciò, di aver imparato una delle innumerevoli lezioni che l'arte della scherma offre a chi la ama.