Notizie

29/04/2018 - I MASTER DEL CS TORINO SI FANNO VALERE ANCHE IN CAMPO INTERNAZIONALE

Sabato 28 aprile Carlo Ostino (cat.2) e Davide Ferrario e Gianni Quaglia (cat.3) hanno partecipato allo “Challenge René Queyroux” di Lione, tappa del circuito nazionale francese aperto anche ai tiratori stranieri. I risultati sono stati più che positivi.
Ferrario ha vinto la gara, mentre Ostino e Quaglia si sono aggiudicati il quinto posto.

La competizione si è svolta secondo le regole francesi, che prevedono un primo girone di qualificazione con tutte le categorie mescolate; e un secondo a categorie separate. Alla fine dei gironi Ostino è entrato nel ranking come quarto, mentre Quaglia era in testa alla cat.3, con Ferrario al terzo posto.

Purtroppo Quaglia si perdeva inopinatamente nel quarto di finale con Berthet in un assalto tranquillamente comandato all’inizio ma poi progressivamente compromesso fino al 10-9 finale per il francese. Ostino, invece, si trovava di fronte il quotato Cassoret, nazionale francese già da lui battuto ai mondiali di Stralsund. Purtroppo l’assalto si metteva subito male e Ostino era costretto sempre a tirare in recupero, ma non era abbastanza: l’incontro finiva 10-7 per il francese.

Ferrario, invece, che aveva avuto qualche momento di abulia nei gironi, inanellava una diretta senza errori, tirando molto concentrato e battendo nell’ordine Merlin 10-1, Pincemaille 10-6, Aboukamarev 10-4 e – in una finale comandata dall’inizio alla fine – Mion 10-5. La vittoria nel torneo, a cui era presente anche una delegazione svizzera, è un buon viatico per gli imminenti Campionati Europei a squadre di Alkmaar dove Ferrario rappresenterà il club nella nazionale italiana.

altre notizie